venerdì 19 luglio 2013

Addio al celibato

Questo argomento piacerà senz'altro ai maschietti che sono alle prese con i preparativi per un addio al celibato o comunque sanno che vi parteciperanno.

Chi organizza l'addio al celibato?
Il compito spetta al testimone  meglio ancora se aiutato da gli  amici più intimi dello sposo.
Il compito dello sposo sarà quello di godersi la serata organizzata a sua insaputa e non dovrà mettere mano al portafoglio.
Quando farla? E' consigliabile farla qualche giorno prima del matrimonio per evitare che si arrivi all'altare in condizioni poco gradevoli.
Ancora meglio se il giorno combacia con l'addio al nubilato della futura moglie.
Ma come fare per organizzare un addio al celibato memorabile?
Prima di tutto bisogna tener conto delle richieste esplicite del proprio amico per evitare di organizzare qualcosa di indesiderato.
Usare la fantasia e tener conto dei gusti personali del festeggiato sarà fondamentale per la buona riuscita dell'evento.
Ma vediamo bene i punti fondamentali che vi serviranno per organizzare un addio al celibato con i fiocchi.
1.Creare una lista degli invitati e creare un fondo cassa comune per la serata.
2.Scegliere il giorno
3.Mettersi d'accordo con tutti coloro che ne faranno parte sul da farsi.
 
Assolutamente sconsigliati night club, locali a luci rosse e spogliarelliste a casa.
Di solito si festeggia organizzando una cena con gli amici in qualche locale carino e poi si va a bere.
Le alternative al pub possono essere inoltre il bowling oppure il mini golf, o in sostituzione, se dentro di voi vive ancora il giovane “Peter Pan”, potete ovviare per una divertente e sempre efficace sala giochi.
La cosa che salverà gli organizzatori della serata in questione da questo arduo compitò sarà solo la perfetta conoscenza dei gusti dello sposo.
Buon lavoro ragazzi.